Roma, 27 gennaio 2021 –  L’utilizzo della tecnologia blockchain è aumentato in modo esponenziale negli ultimi anni e, grazie ai suoi benefici e alle sue proprietà rivoluzionarie, sono sempre di più gli ambiti e i settori in cui trova applicazione: dal mondo finanziario e assicurativo, che si è attivato per primo, al mondo agrifood, advertising, logistico, fino alla Pubblica Amministrazione. E l’esigenza che spinge pubblico e privato a servirsi di questa tecnologia è principalmente quella di snellire alcuni processi aziendali, ridurre le tempistiche, garantire maggior condivisione e trasparenza nella gestione di dati e informazioni senza la necessità di un’entità centrale di controllo e verifica.

È con queste premesse che nasce la partnership strategica tra lo studio legale CDFR di Roma, fondato dagli avvocati  Chiara D’Antò e Francesco Ripandelli, e Blockchain Italia S.r.l., società di software con sede a Milano e sedi a Genova, Roma e Madrid, specializzata in soluzioni fintech e blockchain, con cui punta a ottimizzare i processi.

Due realtà impegnate proprio nell’erogazione di servizi innovativi grazie all’utilizzo di tecnologie disruptive, che condividono l’interesse per lo studio e per l’applicazione della blockchain al servizio del cliente, per una migliore e più trasparente gestione documentale e per garantire una prima registrazione del know-how aziendale, soprattutto in tema di tutela della proprietà intellettuale.

Lo studio legale CDFR, che si afferma quindi come il primo in Italia a mettere a disposizione dei propri clienti i servizi di notarizzazione sulla blockchain di Algorand, ha come obiettivo guida la promozione dell’innovazione e vanta una specifica esperienza nell’assistenza a fondi di investimento e start-up tecnologiche, con un approccio che contempera diritto e innovazione. E da oggi potrà contare sull’integrazione della piattaforma di notarizzazione cross-blockchain Dedit.io, sviluppata da Blockchain Italia S.r.l., la prima soluzione in Europa a permettere la notarizzazione sulla blockchain di Algorand e già vincitrice del Premio “Top of the PID 2020“, l’iniziativa promossa dai Punti Impresa Digitale (PID) delle Camere di commercio d’Italia e di Unioncamere.

Siamo felici che lo Studio Legale CDFR abbia integrato la nostra piattaforma innovativa Dedit nella versione white label sul proprio sito web per offrire ai propri clienti uno strumento semplice ed efficace per tutelare il proprio know how, dando data certa, prova di esistenza e immutabilità nonchè prova di paternità ai propri asset e documenti digitali. Sono certo che, anche grazie ai numerosi Studi legali innovativi come CDFR, la tecnologia blockchain si diffonderà ancor più rapidamente nel settore legale italiano

Pietro Azzara, Co-founder e CEO di Blockchain Italia S.r.l.

####

A proposito di Blockchain Italia S.r.l.:

Blockchain Italia S.r.l., fondata il 31 luglio 2018, è una società di software con sede a Milano specializzata in soluzioni fintech e blockchain, con cui punta a ottimizzare i processi aziendali. È presente anche a Genova, Roma e Madrid. La società ha chiuso il 2018 già con un fatturato di 354 mila euro e un EBITDA di circa 45 mila euro. I risultati 2019 di Blockchain Italia vedono un incremento del fatturato del 135% a 833 mila euro e un incremento dell’EBITDA del 253% a 155 mila euro. Anche il 2020 ha registrato un’incremento del fatturato di circa il 50%. La società è proprietaria del prodotto Dedi.io, una piattaforma per la notarizzazione su più blockchain pubbliche e permissionless che ha recentemente vinto il premio “Top of the PID” promossa dai PID – Punto Impresa Digitale delle Camere di commercio ed Unioncamere e anche l’unica  in Europa che permette di Notarizzare anche sulla Blockchain di Algorand.

 A proposito di Studio Legale CDFR:

Lo Studio CDFR nasce dall’idea di due giovani avvocati, Chiara D’Antò e Francesco Ripandelli, con l’obiettivo di creare una realtà professionale eclettica che permetta al cliente di accedere ad un’ampia gamma di servizi. Nel 2017 è stata scelta la città di Roma quale sede centrale, con l’intenzione di creare una o più sedi secondarie in altre città italiane. Il team è composto attualmente da numerosi professionisti esperti nei settori: del credito, anche bancario & npls, open innovation & intellectual property, consulenza per start-up, blockchain e smart contract, immobiliare, food & beverage, impresa e contrattualistica, sinistri e assicurativo, penale, telecomunicazioni, che lavorano in sinergia con un metodo chiaro ed efficiente.

L’Avv. Chiara D’Antò, Co-founder dello Studio Legale CDFR, con Master di II Livello conseguito presso la Luiss Business School di Roma, in Open Innovation & Intellectual Property, con tesi in Smart Contract: quale strumento innovativo per la valorizzazione della proprietà intellettuale. Ha coordinato un gruppo di lavoro formato da importanti realtà aziendali, bancarie e fondazioni, di rilievo nazionale, per la stesura di un paper di Osservazioni alla Consultazione pubblica del Ministero dello Sviluppo Economico: “Proposte per la Strategia italiana in materia di tecnologie basate su registri condivisi e Blockchain”. Attualmente è studentessa del Master del Sole 24Ore Business School “Tech Law and digital Transformation”. E’ consulente abilitato presso il CNF per il Voucher 3i. E’ Business Angel, membro dell’Impact Hub di Torino e del Consiglio Direttivo del Club degli Angels4Impact. Sta conseguendo le certificazioni ECN per il crowdfunding.

L’Avv. Francesco Ripandelli, Co-founder dello Studio Legale CDFR sta conseguendo il Master di II livello in Diritto alimentare, organizzato in stretta collaborazione dalle Università Roma Tre, Università della Tuscia e Università Campus Bio-medico di Roma, con focus al Food & Beverage Law europeo. Studia i sistemi di applicazione delle tecnologie DLT con particolare riguardo alla filiera alimentare con il fine di aumentarne la tracciabilità, la sicurezza e la trasparenza e quindi sbloccare le efficienze della supply chain, minimizzare gli sprechi e migliorare la reputazione aziendale.

Close Bitnami banner
Bitnami